''Illmitz'', l'opera prima di Susanna Tamaro

image(Adnkronos) - Vent'anni dopo ''Va' dove ti porta il cuore'', uscirà il prossimo 29 gennaio dall'editore Bompiani ''Illmitz'', l'opera prima di Susanna Tamaro mai pubblicata, un viaggio di un giovane venticinquenne, protagonista alle prese con la sua formazione. ''Prima non sarebbe stato opportuno'', ha commentato la scrittrice. ''Non avrebbe avuto senso''. Soltanto leggendone la genesi in ''Ogni angelo è tremendo'', la dura autobiografia letteraria che sempre Bompiani ha pubblicato l'anno scorso, si può inquadrare nella giusta luce quello che è a tutti gli effetti il primo libro della Tamaro.

Da sempre sul conto della Tamaro aleggia un fantasma, una voce si raccoglie intorno all'esordio dell'autrice triestina, scritta quando aveva appena 25 anni. La vicenda di un manoscritto letto e apprezzato, in prima battuta, da Claudio Magris e Giorgio Voghera che tentarono in ogni modo, senza successo, di farlo pubblicare. Poi fu dimenticato. Adesso è pronto per i lettori quel primo, segreto manoscritto e può vedere la luce per Bompiani.

Oggi ''Illmitz'' è come una leggenda che si invera, è una sorpresa e una conferma che Susanna Tamaro regala al suo pubblico alla vigilia del ventennale del caso letterario che la rese famosa a livello mondiale: era il 1994 l'anno in cui dava alla stampe la prima edizione di ''Va' dove ti porta il cuore'', bestseller da 14 milioni di copie, 9 in Italia e 5 all'estero.

Commenti

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron