Il pianeta di Standish di Sally Gardner

image

Standish ha 15 anni ma parla con l'ingenuità e la purezza di un bambino di 10. Standish e il suo unico amico, Hector, vivono in Zone Seven, dove Motherland tiene segregati i dissidenti, gli avversari politici e gli impuri. La zona è popolata di informatori, mancano i generi di prima necessità ed è bandito l'uso di radio e televisore. L'unica eccezione a questo isolamento sarà la grande diretta sull'evento che cambierà il corso della storia: giovedì 19 luglio 1956 verrà lanciato il vettore diretto sulla Luna e per Motherland inizierà una nuova era. Ma i due ragazzi scoprono, per caso, che l'allunaggio è solo una farsa organizzata dal regime e si uniscono a un piccolo gruppo di ribelli. Quando Hector scompare, rapito dal regime, Standish decide di affrontare da solo un'eroica missione di boicottaggio, per ritrovare l'amico e poter realizzare il proprio sogno di libertà. Un romanzo in cui la voce limpida del giovane protagonista ci attira nel suo mondo, fatto di angoscia e buio ma anche degli infiniti spazi del sogno e dell'immaginazione, e come una luce ci guida fino al finale, abbagliante e liberatorio.

Età di lettura: da 12 anni.

Data uscita 23/01/2013

Prezzo € 13

Commenti

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron