Cappuccetto Rosso a Manhattan di Carmen Martìn Gaite


Sara sogna di poter vivere a Manhattan, "l’isola a forma di prosciutto', dove abita la nonna, una ex cantante di music-hall. Sara accompagna tutti i sabati in metropolitana la mamma a portare una torta di fragole alla nonna. C’è anche il lupo pasticciere, ovviamente, ma è buono! Un giorno, attraversando la città da sola, Sara incontra una misteriosa vagabonda, Miss Lunatic, che dice di abitare dentro la Statua della Libertà...

"In tutti i libri per ragazzi c’è quello che chiamiamo l’accompagnatore magico. Dall’infanzia all’adolescenza tutti abbiamo avuto, oltre ai genitori, un accompagnatore magico: è qualcuno che improvvisamente ti ha cambiato la vita. Miss Lunatic, nel libro, è proprio questo personaggio. Quello che insegna a Sara, e insegna a tutti noi, è che davanti alle piatte regole della realtà sono sempre da preferire il sogno e la fantasia."
"Corriere della Sera"

"Anche una grande città è il luogo ideale per fantasticare e per vivere una meravigliosa avventura."
"Il Giornale"
Sara sollevò lo sguardo dalla piantina sgualcita di Manhattan e dal tovagliolo con le macchie di cioccolato, e per qualche secondo vide davanti ai suoi occhi, circondato da una vampata risplendente, il volto inconfondibile della statua che aveva salutato da lontano milioni di emigranti solitari, vivificandone i sogni e le speranze. Ma adesso non era lontana, era vicino a lei, sorrideva e le stava baciando la mano.
Chiuse gli occhi, accecata da quella visione, e quando li riaprì, Miss Lunatic aveva ripreso il suo aspetto abituale. Tra l’altro si era alzata in piedi e stava insultando qualcuno. Sara sentì una vampata di calore vicino alla schiena. Non capiva nulla.








Cappuccetto Rosso a Manhattan




Carmen Martìn Gaite





Una delle fiabe più belle aggiornata ai nostri giorni



Vi consiglio questo libro


Commenti

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron