"11/22/63" il nuovo thriller di Stephen King su l'assassinio di John Fitzgerald Kennedy

Il nuovo romanzo di Stephen King avrà come tema l'assassinio del presidente americano John Fitzgerald Kennedy. Lo scrittore statunitense, autore di tanti bestseller dell'horror da ''Carrie'' a ''Misery'', ha scelto per il suo nuovo libro una storia dell'orrore tratta dalla vita reale: l'omicidio di JFK avvenuto il 22 novembre 1963 a Dallas.
Il romanzo si intitola "11/22/63", ovvero come la data scritta all'inglese del giorno in cui Kennedy venne assassinato. L'editore Scribner di New York pubblicherà il libro in Usa e in Canada il prossimo 8 novembre. In contemporanea con l'edizione americana uscirà anche la traduzione italiana (la prima al mondo) pubblicata da Sperling e Kupfer.

Il romanzo, lungo poco meno di mille pagine (per l'esattezza 960), racconterà la storia dello sforzo disperato di un insegnante di scuola superiore al fine di prevenire la tragedia di Dallas. King ha immaginato per il suo professore l'ingresso in un portale del tempo che potrebbe consentire al protagonista di cambiare la storia e salvare Kennedy. Ne varrà la pena? Ci riuscirà? Sono le domande da cui è partito l'autore di ''Il miglio verde'' e ''Shining''. Protagonista di "11/22/63" è Jake Epping, 35 anni, insegnante di inglese in una scuola superiore di Lisbona Falls, nel Maine, lo stato americano dove e' nato e vive lo stesso Stephen King . Epping arrotonda il suo stipendio insegnando anche ad un corso per adulti. Un giorno Epping riceve da uno dei suoi studenti un racconto raccapricciante, la storia di un orrore accaduto una notte di 50 anni prima, quando il padre di Harry Dunning, tornato a casa uccise la moglie e due figli con un martello. Harry riuscì a scappare da quella carneficina pur rimanendo ferito ad una gamba da un colpo sferrato dal padre, tanto da renderlo per sempre zoppo.

Poco dopo, Jake Epping ebbe un'altra rivelazione da un suo amico, Al, gestore di un locale dove si reca spesso a pranzo. Al era depositario di un segreto: il suo magazzino era una sorta di macchina del tempo ferma al 1958. Così Jake si arruola in una folle missione possibile per cercare di impedire l'assassinio di Kennedy.

Inizia così la nuova vita di Jake con il nome di George Amberson, che ben presto si ritroverà catapultato nel mondo nuovo di Elvis Presley e JFK , tra grandi automobili e party, fino ad incontrare un solitario e tormentato Lee Harvey Oswald (futuro assassino del presidente americano) e una bella bibliotecaria del liceo di nome Sadie Dunhill, che diventa l'amore della vita di Jake, una vita che trasgredisce tutte le normali regole del tempo.http://www.adnkronos.com

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron