Un nuovo romanzo postumo di Michael Crichton

Un nuovo romanzo postumo di Michael Crichton, incentrato sulle disastrose conseguenze di un esperimento scientifico andato storto, uscirà negli Stati Uniti nel prossimo mese di novembre.

L'autore di 'Jurassic Park' e 'Sol Levante', prima di morire nel 2008 aveva scritto poco più di un terzo del libro dal titolo 'Micro', un thriller incentrato su una società biotech con sede all'Hawaii che impiega studenti freschi di laurea per alcune ricerche 'segrete' nel campo delle biotecnologie: alcuni di questi giovani si ritroveranno invischiati in un misterioso caso ambientato in una foresta pluviale.

Il romanzo postumo incompiuto, che è stato ritrovato nel computer di Crichton, è stato completato dallo scrittore statunitense Richard Preston, famoso come autore di 'Area di contagio' sul virus Ebola. Autorizzato dagli eredi di Crichton, Preston ha portato a compimento la trama di 'Micro' iniziata dal romanziere americano che ha dato avvio al genere del techno-thriller, con libri come 'Preda' e 'Next'.

Preston per completare il romanzo postumo ha usato appunti, annotazioni e alcuni abbozzi presenti nel personal computer dell'autore scomparso. L'editore HarperCollins, annunciando l'uscita in autunno di 'Micro', ha precisato, in un comunicato, che Richard Preston è rimasto ''immediatamente affascinato dal manoscritto di Crichton''. "Michael ha scritto una trama piena di avventura in un mondo misterioso che sembra travolgere ogni immaginazione'', ha commentato Preston. Nel novembre 2009 è uscito il primo romanzo postumo di Crichton, dal titolo 'L'isola dei pirati', un'avventura riguardante un gruppo di corsari giamaicani del XVII secolo.http://www.adnkronos.com

Sara' pubblicato negli Usa nel prossimo mese di novembre

Commenti

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron