Il 23 Maggio regala un libro!

Chiuso il Salone del Libro si tirano le somme. In termini di affluenze, di tavole rotonde, di interventi, ma soprattutto di visitatori. E poi la domanda: “ma ogni visitatore è un potenziale lettore, un divoratore di libri, un old-style o un pro-ebook?”.

Tralasciando i numeri, accantonando la domanda posta in un convegno dall’AIE su “che fine farà l’ebook?” nella prima settimana di vita dell’applicazione in Italia, vorremmo invece soffermarci sull’iniziativa se mi vuoi bene, il 23 maggio regalami un libro. Questo è il cuore della campagna di comunicazione, presentata al Salone internazionale del Libro di Torino, e promossa dal Centro per il Libro e la Lettura e dall’Associazione Italiana Editori, in collaborazione con l’Associazione Librai Italiani e il supporto di Anci e Upi, che si concentrerà sui media e sulle librerie di tutta Italia nella settimana che dal 16 maggio culminando infine nella Giornata nazionale per la promozione della lettura del 23 maggio.

Dicono dell’iniziativa…

“Regalare un libro è più di un gesto d’affetto. Con un libro regaliamo qualcosa di noi, un pezzo della nostra anima. Vorremmo che nel tempo divenisse un gesto naturale, proprio come fanno gli innamorati a San Valentino o i figli di tutte le età per la Festa della mamma”, ha dichiarato il presidente del Centro per il Libro e la Lettura, Gian Arturo Ferrari. “La nostra sfida - ha proseguito il presidente dell’AIE Marco Polillo - è rendere il libro più familiare, più vicino al mondo e al cuore dei possibili lettori. Vorremmo che la lettura diventasse un piacere quotidiano. Per questo ci siamo rivolti a tre autori molto noti e amati dal pubblico e li abbiamo invitati a dire in pochissime parole quale è secondo loro il senso e il gusto del leggere. Ne sono usciti tre modi diversi di intendere la lettura, ma ce ne potrebbero essere molti altri, perché la lettura è infinita”.

Le iniziative…

Nel corso della settimana e in particolare nel week end gli appassionati del libro potranno scegliere tra presentazioni alla presenza degli autori (in lavanderia, sull’erba, al mare…), spettacoli teatrali, colazioni e aperitivi letterari, reading e maratone di lettura, letture di libri e poesie con proiezioni e accompagnamenti musicali dal vivo, eventi in librerie e biblioteche di Comuni, Enti e Istituti Scolastici. Programmati anche convegni, Festival e manifestazioni. E ancora incontri dedicati ad una lettura che sia a portata di tutti e usufruibile anche agli ipovedenti, iniziative nei Musei e rassegne culturali che sfruttano gli spazi aperti e i piccoli centri storici delle città. Eventi che portano all’acquisto di un libro per regalarlo a qualcuno che si ama, ma anche scambi di libri portati da casa, e libri regalati ai visitatori dai musei. Tutte le iniziative sono aggiornate giorno per giorno e ricercabile per regione, città e provincia...

http://www.panorama.it/

Commenti

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron