"Flox Sorride in Autunno" - Elisabetta Gnone


E' gia' in libreria per la gioia dei bambini "Flox Sorride in Autunno", il terzo e penultimo titolo della nuova serie "Fairy Oak - I Quattro Misteri", dell'autrice Elisabetta Gnone, edito da De Agostini. Un giorno di settembre, qualcuno commette una stranezza piu' strana delle solite stranezze, e da quel momento, per un mese, a volte due, da Fairy Oak e' bandita la normalita'. 
E' esilarante quel che avviene in quei giorni, e bellissimo, perche' ciascuno dei personaggi sembra dare il meglio di se' quanto a fantasia, forza, abilita' e stravaganza. Anche gli alberi non scherzano, l'intera Valle sembra sotto l'effetto di un incantesimo, tanto accesi e variopinti sono i colori che la colmano. Fairy Oak e' una bellissima avventura cominciata nell'ottobre del 2005, quando e' stato pubblicato Il Segreto delle Gemelle, primo titolo della Trilogia, ideata e curata in ogni minimo particolare da Elisabetta Gnone. Nei due anni successivi sono stati pubblicati gli altri due titoli della saga, L'Incanto del Buio e Il Potere della Luce. Con oltre 1.000.000 di copie vendute e' stato un best seller in Italia, in Spagna, in tutti i paesi del Sudamerica, in Ungheria e in Portogallo. Fairy Oak non e' solo una storia avvincente che coinvolge ed emoziona il lettore, ma anche un costante spunto di riflessione sui valori dell'amicizia, della fiducia e del rispetto della natura. Fairy Oak e' affacciato su un mare selvaggio a ridosso di altopiani che d'inverno si coprono di neve, circondato da boschi incantati, immensi prati verdi, torrenti vivaci e laghi trasparenti, dove il tempo e lo spazio sono dilatati e la natura e' viva e presente, e non permette mai di dimenticarsi di lei. Le ambientazioni delle storie sono state molto gradite dai lettori ed emozioni e sensazioni si possono ritrovare sul il bellissimo sito http://www.fairyoak.com. E' davvero un'esperienza magica! Le descrizioni particolareggiate, che caratterizzano i libri della Gnone, permettono una percezione quasi autentica dei luoghi, degli odori, delle atmosfere di Fairy Oak, tanto che i lettori dicono di aver trovato l'esperienza di quei posti galvanizzante. Le giornate del villaggio sono scandite dai ritmi, dai colori e dal clima di quel luogo: il vento furioso dell'Ovest, le tempeste, il sole abbagliante, le lunghe maree, le grandi fioriture dei promontori, il canto degli uccellini che si danno il cambio con le stagioni, le abitudini dei cittadini.
  Sono queste le sensazioni che i lettori provano insieme con i ragazzi di Fairy Oak, che seguono lungo i sentieri a picco sulle scogliere, nei boschi ombrosi, giu' per i torrenti, nelle fattorie, in mille continue avventure tutte diverse per difficolta', sensazioni, incontri, emozioni. E mentre credono di giocare con la magia delle streghe e dei maghi, e si divertono con loro, in realta' sperimentano la magia della natura, i misteriosi meccanismi che assicurano il ciclo della vita e il fragile equilibrio che la governa.(AGI) RED/ALE

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron