'The lost symbol' esce il 15/09


Il sillenzio è d'oro anche per 'The lost symbol' (Il simbolo perduto), il nuovo romanzo dello scrittore statunitense Dan Brown, autore dei bestseller internazionali 'Il Codice Da Vinci' (80 milioni di copie vendute) e 'Angeli e Demoni'.
Il libro sarà pubblicato in contemporanea negli Stati Uniti, in Canada e in Gran Bretagna martedì 15 settembre, con una prima tiratura di oltre 5 milioni di copie. Sulla trama vige il massimo riserbo, imposto per contratto dall'editore, che ha vietato ogni anticipazione di brani. Così l'autore per ora sta in silenzio (martedì prossimo però sarà intervistato dalle tv americane) e al tempo stesso straordinarie misure di sicurezza sono state prese dalla casa editrice americana Doubleday, società del colosso Random House, per impedire ogni fuga di notizia. Per 'scortare' il sequel del 'Codice Da Vinci' (2003) nelle librerie americane saranno impiegati decine di vigilantes, così come gruppi di vigilantes sono stati messi a guardia dei magazzini dove sono custoditi i milioni di esemplari già stampati di 'The lost symbol'.

Oltre a impedire i furti di copie, è stato deciso anche un imballaggio speciale per il prossimo bestseller di Brown: sono stati confezionati pacchi da mille libri ciascuno, avvolti nella carta e poi ricoperti nella plastica, in modo da evidenziare subito agli occhiani dei 'guardiani' dei magazzini eventuali sottrazioni di copie. Con scarne e al tempo stesso dosate anticipazioni, per ora si sa solo che 'Il simbolo perduto' sarà ambientato a Washington e sarà un thriller incentrato sui misteri della massoneria.

A indagare sarà ancora una volta il dinamico professor Robert Langdon, protagonista in una storia avvincente che si svolge nel corso di sole 12 ore. Dopo il successo anche cinematografico di 'Angeli e Demoni' e 'Il Codice Da Vinci' (in cui il protagonista è interpretato da Tom Hanks per la regia di Ron Howard), si arrichisce così di un terzo capitolo la saga dell'esperto di crittografia Langdon alla ricerca del simbolo perduto. Dopo Parigi, Londra e Roma, Dan Brown ha scelto dunque Washington, città pervasa già nella sua stessa architettura e pianificazione urbanistica dal simbolismo massanico, come nuovo set del suo imminente romanzo.


Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron