Il Premio Nebula 2009

La Science Fiction & Fantasy Writers of America ha annunciato i vincitori del prestigioso "Premio Nebula" per le migliori storie fantastiche pubblicate negli States nel 2008.
Il più importante riconoscimento è andato alla bravissima Ursula K. Le Guin con il romanzo Powers, terzo volume del ciclo Annals of the Western Shore un fantasy ad ambientazione tecnologico medioevale. Si tratta della sesta per la Le Guin in questa competizione, un record.
Ursula (Kroeber) Le Guin (Berkeley, 21 ottobre 1929) è una delle più brillanti autrici statunitensi di fantascienza e di fantasy. Oltre ai premi Nebula ha vinto anche quattro premi Hugo ed è da sempre considerata una delle principali voci della fantascienza e del fantastico in genere. La profondità e attualità dei suoi temi, che spaziano dal femminismo all'utopia e al pacifismo, hanno reso i suoi romanzi noti e apprezzati ben oltre il tradizionale circolo di lettori di genere.
Da sottolineare anche il premio vinto dalla sceneggiatura per WALL-E di Andrew Stanton & Jim Reardon (storia originale di Andrew Stanton & Pete Docter) e Andre Norton Award a Flora's Dare di Ysabeau S. Wilce.
Di seguito trovate l'elenco completo dei vincitori:

Miglior Romanzo
Powers, Ursula K. Le Guin
Miglior romanzo breve
The Spacetime Pool, Catherine Asaro

Miglior racconto lungo
Pride and Prometheus, John Kessel

Miglior racconto breve
Trophy Wives, Nina Kiriki Hoffman

Migliore sceneggiatura
Wall-E, Andrew Stanton, Jim Reardon (da un soggetto di Andrew Stanton e Pete Docter)

Andre Norton Award
Flora's Dare, Ysabeau S. Wilce

Solstice Award
Kate Wilhelm, A.J. Budrys e Martin H. Greenberg.

SFWA Service Award
Victoria Strauss

Bradbury Award
Joss Whedon

Grand Master Award
Harry Harrison

Author Emerita
M.J. Engh

http://fantasy.blogosfere.it/

Commenti

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron