Il diario del vampiro. La messa nera

Non si smorza l’interesse sui vampiri e dopo campioni di vendite come Twilight e compagni di serie firmata Stephenie Meyer o l’isolato Lasciami entrare dello svedese John Ajvide Lindqvist, una nuova saga “crepuscolare” scala le classifiche internazionali. E c’è ancora un’autrice americana dietro al successo, Lisa Jane Smith.
I primi tre volumi del suo Il diario del vampiro, tradotto in circa trenta lingue, in Italia hanno venduto oltre 130 mila copie. E proprio in questi giorni, il 16 aprile, arriva il quarto romanzo, sempre edito da Newton Compton. Dopo Il diario del vampiro. Il risveglio, Il diario del vampiro. La lotta, Il diario del vampiro. La furia, è ora la volta de Il diario del vampiro. La messa nera. E il 25 giugno sarà la volta dell’atto finale con il quinto libro, Il diario del vampiro. Il ritorno.
La Smith, i cui libri intrecciano horror a romantico e fantasy, racconta la storia dark e rosa di Elena Gilbert, studentessa del liceo di Fell’s Church, amena località della Virginia, la cui vita viene rivoluzionata da un misterioso compagno di scuola, Stefan Salvatore, che nasconde parecchi orribili segreti. Stefan è un vampiro, e non è l’unico. Il ragazzo ha un fratello maggiore, Damon. I due sono diversi come lo sono il giorno e la notte: mentre Stefan è buono, Damon è cattivo. Elena, suo malgrado, si ritrova invischiata in un gioco più grande di lei: i due fratelli iniziano una battaglia, senza esclusione di colpi, per la sua anima. E ben presto, sul filo dell’amore e dell’odio, in gioco non c’è solo l’anima di Elena ma anche quella dei suoi amici e dell’intera cittadina in cui vive.
Il diario del vampiro. La messa nera va a inserirsi in questa trama aperta, ed è narrato soprattutto sotto il punto di vista di Bonnie, una delle migliori amiche di Elena. Dalla scomparsa di quest’ultima non c’è più traccia dei due fratelli vampiri Stefan e Damon. Intanto Caroline, ex amica e poi rivale di Elena, è decisa a riconquistarsi le sue vecchie compagne: Bonnie, dotata di poteri paranormali, e la risoluta e sfuggente Meredith. Ma Bonnie sa che qualcosa sta per accadere. Sente che l’immane forza malvagia che ha già seminato tanto terrore sta tornando. Altro male sta per abbattersi sugli abitanti di Fell’s Church, un male inaudito…
Dato l’enorme successo dei libri di Lisa Jane Smith, negli Stati Uniti è già in preparazione una serie tv ispirata alla saga. La CW ha messo in cantiere il pilot de Il diario del vampiro (Vampire Diaries). Il cast si sta componendo in questi giorni. Per ora sono stati scelti Ian Somerhalder, il Boone Carlyle di Lost, e Nina Dobrev, per interpretare rispettivamente il magnifico e crudele Damon e la bella Elena. Nei panni dell’atletico Matt, l’ex ragazzo di Elena, Zach Roerig, in quelli di sua sorella Kayla Ewell e per il fratello di Elena Steven R. McQueen.

http://www.panorama.it/

«Tutto potrà tornare come prima», disse Caroline di cuore,
allungando
una mano per stringere quella di Bonnie.
Ma non era vero. Niente avrebbe
potuto essere come prima
che Elena morisse. Niente. E Bonnie nutriva seri
dubbi sulla
festa che Caroline stava cercando di organizzare. Un vago
fastidio
alla bocca dello stomaco le diceva che per qualche ragione
era
proprio una pessima idea.
«Il compleanno di Meredith è già passato», le fece
notare.
«Era sabato scorso».
«Ma non ha avuto una festa, una festa vera
e propria, come
questa. Abbiamo tutta la notte a disposizione; i miei
genitori
non torneranno prima di domenica mattina. Andiamo, Bonnie...
pensa solo a come resterà sorpresa».
Oh, certo che resterà sorpresa, si
disse Bonnie. Talmente sorpresa
che dopo vorrà uccidermi. «Senti, Caroline,
il motivo
per cui Meredith non ha organizzato una gran festa è perché
non è proprio dell’umore giusto per festeggiare. In qualche
modo le
sembrerebbe... indelicato...».
«Ma sbaglia. Elena vorrebbe che noi ci
divertissimo, lo sai
anche tu. Adorava le feste. E non sopporterebbe di
vederci
qui sedute a piangere dopo sei mesi dalla sua scomparsa».

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron