Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2009

Eureka! 100 inventori + 100 invenzioni che ci hanno cambiato la vita di Antonio Cianci

Una spiaggia assolata e una bambina che gioca felice con la sabbia. Ad un certo punto la bambina si rivolge al papà e domanda: “Chi ha inventato la zip?”.
Il padre è perplesso perché, nonostante la domanda non sia insidiosa come la classica: “come nascono i bambini?”, non sa rispondere. La situazione peggiora quando prende coscienza del fatto che non si è mai posto quella domanda. Quell'uomo si chiama Antonio Cianci è un ingegnere esperto di processi innovativi e l'autore di Eureka! 100 inventori + 100 invenzioni che ci hanno cambiato la vita (De Agostini editore, 2009). Un testo leggero ma al tempo stesso molto curioso che spazia dall'invenzione del croissant a quella più recente del BlackBerry. Abbiamo parlato con Antonio Cianci di invenzioni e inventori.

Dopo la domanda sulla Zip come ha impostato la sua ricerca?
"Sono partito dalla cucina ed esattamente dal Minipimer. Una invenzione che modifica un strumento esistente per una esigenza pratica che in questo caso è que…

"Lavoro da morire" Racconti di un’Italia sfruttata

Prezzo € 14,50
Editore Einaudi
Collana Super tascabili
Anno 2009
Pagine 180
LinguaItaliano

In Italia di lavoro si muore ancora, e spesso. Più spesso di quanto ci si immagini, evidentemente perché i mezzi di informazione non riescono a raccontare questo fenomeno di patologia sociale, di diritti rovesciati e di rovesci senza diritto. Di lavoro si muore non solo fisicamente ma anche psiologicamente, emotivamente, nella propria dignità. I casi di mobbing, di sfruttamento e di pratiche persecutorie da parte di chi ha posizioni di potere nel posto di lavoro vanno moltiplicandosi. Da una recente indagine dell'Inail e dall'esame di una serie di casi esemplari è nata Lavoro da morire.
Una raccolta di storie brevi firmate da undici scrittori italiani:
Tullio Avoledo, Andrea Bajani, Matteo B. Bianchi, Carmen Covito, Giorgio Falco, Barbara Garlaschelli, Dacia Maraini, Giuliana Olivero, Antonio Pascale, Grazia Verasani.

E Michela Murgia, autrice del racconto Alla pari, con la quale abbiamo parlato.

Nessuno terminerà i suoi romanzi incompiuti di Michael Crichton

Michael Crichton non avrà eredi letterari: nessun altro autore continuerà la sua opera incompiuta, in particolare rimaneggiando i materiali lasciati abbozzati per portarli a termine in vista della pubblicazione.
Lo ha reso noto Jonathan Burnham, l'editore americano di HarperCollins che ha pubblicato gli ultimi tre romanzi dello scrittore di 'Jurassic Park' scomparso lo scorso 4 novembre all'età di 66 anni in seguito ad un tumore. Burnham ha precisato, in accordo con la famiglia dell'autore di 'Andromeda' e 'Sol Levante', che il suo editore non ha alcuna intenzione di trasformare il nome di Crichton in un nuovo caso Robert Ludlum, che per anni dopo la morte ha continuato a 'firmare' bestseller di avventura confezionati da altri autori.

La precisazione di HarperCollins è arrivata dopo che Lynn Nesbit, agente di Crichton per 40 anni, ha recentemente scoperto nel computer del famoso scrittore ''molti files elettronici'' relativi a…

“Hai paura del buio“ il nuovo libro sugli Afterhours

Sarà acquistabile da domani “Hai paura del buio”, il nuovo libro sugli Afterhours. Un volume scritto da Federico Guglielmi e Elena Raugei e dedicato ad uno dei più grandi album del rock italiano.

Esce domani ma non sarà acquistabile in libreria. “Hai paura del buio“, il nuovo libro sugli Afterhours, si potrà comprare solo online, sul sito del Mucchio, periodico mensile di musica, cinema, libri e attualità.

Nel volume scritto da Federico Guglielmi e Elena Raugei la band ripercorre la sua carriera, dagli esordi in inglese fino all’album “Ballate per piccole iene“. Inoltre, commenti, confessioni e dichiarazioni ufficiali dei membri del gruppo rendono ancora più appetibile il libro.

Gli Afterhours, insieme dalla seconda metà degli anni ’80, hanno collezionato successi e riconoscimenti, l’ultimo quest’anno. Il gruppo, grazie al brano “Il paese è reale” si è aggiudicato il Premio della Critica “Mia Martini”.

http://www.musicroom.it/

Il Premio Nebula 2009

La Science Fiction & Fantasy Writers of America ha annunciato i vincitori del prestigioso "Premio Nebula" per le migliori storie fantastiche pubblicate negli States nel 2008.
Il più importante riconoscimento è andato alla bravissima Ursula K. Le Guin con il romanzo Powers, terzo volume del ciclo Annals of the Western Shore un fantasy ad ambientazione tecnologico medioevale. Si tratta della sesta per la Le Guin in questa competizione, un record.
Ursula (Kroeber) Le Guin (Berkeley, 21 ottobre 1929) è una delle più brillanti autrici statunitensi di fantascienza e di fantasy. Oltre ai premi Nebula ha vinto anche quattro premi Hugo ed è da sempre considerata una delle principali voci della fantascienza e del fantastico in genere. La profondità e attualità dei suoi temi, che spaziano dal femminismo all'utopia e al pacifismo, hanno reso i suoi romanzi noti e apprezzati ben oltre il tradizionale circolo di lettori di genere.
Da sottolineare anche il premio vinto dalla sceneggia…

"Il cuore del nemico" - Bijan Zarmandili

"Il cuore del nemico" dello scrittore iraniano Bijan Zarmandili sarà presentato alla Fiera del Libro di Torino il 17 maggio alla presenza dell'autore, e della giornalista italo-iraniana Farian Sabahi.
Il libro, che esce in libreria il 7 maggio con la collana Cooper Storie (251 pagine, 13,50 euro), racconta di uno shaid, un martire, deciso a sacrificare la propria vita in nome di Allah, per riparare a un torto antico e per porre fine alla sua solitudine popolata da demoni e incubi. Lui è stato addestrato a colpire "il cuore del nemico" e niente potrà fermarlo. Ma sull'isola dove il kamikaze aspetta che i tempi siano maturi, c'è Anna, donna determinata prendere in mano le sorti di entrambi e a cambiare il corso degli eventi. Amore, follia e segreti di un kamikaze nella palude del terrorismo mediorientale. Una storia di passione struggente, il ritratto intimo di un martire contemporaneo. Bijan Zarmandili, nato a Teheran, dal 1960 vive a Roma. Giornalista e…

IO SONO DIO - Giorgio Faletti

IO SONO DIO
IL NUOVO LIBRO DI GIORGIO FALETTI
Genere: Libri
Editore: BALDINI CASTOLDI DALAI
Pubblicazione: 19 maggio
Prezzo: € 20,00


E' già in prevendita online sul sito di Baldini Castoldi Dalai "Io sono Dio", il nuovo romanzo di Giorgio Faletti che uscirà nelle librerie il 19 maggio. Voci interne alla casa editrice lasciano trapelare una tiratura iniziale di 500mila copie.

Acquistandolo online, il romanzo costa 14 euro anziché 20, con uno sconto del 30 per cento, ma soprattutto per i collezionisti (e per i più veloci) sono a disposizione 200 copie del libro autografato, vendute invece a prezzo pieno.

"Io sono Dio" ha circa 500 pagine e come i precedenti pubblicati dall'attore segue gli schemi narrativi del giallo. L'ambientazione è internazionale. Resta da svelare il mistero che si cela dietro il titolo...

http://www.affaritaliani.it/

LE ALI SOTTO I PIEDI - CREMONINI CESARE

LE ALI SOTTO I PIEDI

Editore: RIZZOLI
Pubblicazione: 05/2009
Numero di pagine: 240
Prezzo: € 16,50


La musica accompagna Cesare fin da piccolo, quando una suora dal dolce sorriso baffuto lo mette per la prima volta davanti a un pianoforte. Negli anni cresce la passione tra lezioni di musica, band del liceo, primi amori e fughe da scuola per battere la città in cerca di un produttore. Passo dopo passo, in dieci capitoli che raccontano altrettanti episodi cruciali e fortunati, la storia di Cesare prende forma, e un normale giovane bolognese armato solo di talento e determinazione costruisce il suo successo, che esplode travolgente nell'estate del 1999 con il singolo 50 Special. A dieci anni da quel momento magico, Cesare Cremonini, ormai uno dei più amati e popolari musicisti italiani, narra la sua storia, che conserva tutto l'incanto di una fiaba il cui protagonista realizza i propri sogni - senza bisogno di passare attraverso i luoghi comuni e gli stereotipi che oggi sembrano essere…

'QUINDICESIMA ROCCIA' di FRANCESCO LIZZANI

''Ho scritto questo libro accidentalmente.Non nutrivo alcun interesse specifico per il Sol Levante: anzi, lo concepivo secondo il noto luogo comune del Paese piu' occidentalizzato dell' Oriente. Invece, vivendoci a lungo, ho constatato che il Giappone , terra d' antichissima cultura, s' e' senz'altro modernizzato, nel secolo e mezzo trascorso dalla seconda 'Restaurazione Mejii'. Ma non s'e' mai occidentalizzato: restando, anzi, un luogo affascinante dove nulla e' originario, ma tutto e' originale, inconfondibilmente giapponese''.
Alla Casa delle Letterature di Roma, nel cuore del centro storico, Francesco Lizzani, scrittore, docente di italiano alla Tohoku University di Sendai, ha spiegato cosi' la genesi del suo ''La quindicesima roccia- Stazioni di un viaggio in Giappone'': di cui Aracne, casa editrice di tendenza, fortemente versata nei temi dell'innovazione, ha pubblicato ultimamente la seconda …

Marked di P. C. e Kristin Cast.

Scritto a quattro mani da madre e figlia, Marked è nato per un pubblico di giovani-adulti, ma è il classico libro che può appassionare tutti, come Harry Potter o Twilight.

Il fantasy è donna? L'inchiesta di Wuz con la descrizione di questo genere letterario

Marked è un romanzo di formazione: protagonista è Zoe, una sedicenne americana che riceve il Marchio, cioè l'immagine di una mezzaluna sulla fronte, segno inequivocabile che è destinata a diventare un vampiro e che le impone di frequentare la Scuola della Notte, dove imparerà a gestire i suoi nuovi poteri. E a superare la solitudine e l'emarginazione, trovando il suo posto nel mondo.

Il tema del vampirismo è trattato con originalità, considerandolo come una particolarità genetica che si manifesta nell'adolescenza e che origina una trasformazione a cui non tutti si adattano, e a cui non tutti sopravvivono.

Madre e figlia: un rapporto spesso tormentato. Ma in questo caso siete riuscite ad andare così d'accordo da scri…

Showing up Gates - libro di memorie scritto dal padre del fondatore di Microsoft

Un ragazzino molto intelligente e altrettanto polemico che spesso faceva uscire dai gangheri i genitori.
Ce ne sono milioni, in giro per il mondo. Ma non tutti diventano Bill Gates. Eppure, a leggere il libro di memorie del papà dell'uomo più ricco del mondo, sembra di sentire la descrizione di un adolescente come tanti. Arrogante, pure un po' maleducato. Insomma, un carattere forte, del quale darà prova negli anni a seguire. E che gli consentirà di diventare il re del software che tutti conosciamo.

L'evoluzione del ragazzino occhialuto la racconta Bill Gates senior in Showing up Gates, che uscirà negli Stati Uniti la prossima settimana. Aneddoti e ricordi dall'album di famiglia che per la prima volta il "nonno di Microsoft" disvela al grande pubblico.

In attesa di sfogliare le pagine del libro, è sul Wall Street Journal che si possono leggere alcune anticipazioni. Al quotidiano, l'anziano padre di Bill ha affidato alcuni aneddoti. Come quello del bicchier d…

Lo stupore del mondo di Cinzia Tani

Lo stupore del mondo di Cinzia Tani

Editore: Mondadori
Anno: 2009
Collana:Omnibus italiani
Pagine: 396
Prezzo: 19.00 €
Stato: In lavorazione

Roma, 1201. Il piccolo Pietro si è appena abbandonato all'abbraccio della levatrice, quando un tuono improvviso irrompe su palazzo Graziani, la balia perde la presa e il primo dei due gemelli appena venuti alla luce le scivola dalle mani. In quel tuono inspiegabile, a ciel sereno, è racchiuso il cattivo presagio che condiziona il destino di Pietro: nel suo volto, irrimediabilmente deturpato dalla caduta, molti leggono un segno del demonio, gli altri vengono respinti dalla sua deformità. Con il tempo l'isolamento rende il ragazzo diffidente, cupo e determinato, almeno quanto suo fratello Matteo cresce fiducioso e remissivo, ben voluto da tutti. Solamente il sogno di diventare cavaliere sembra accomunarli, ma ciascuno per realizzarlo seguirà il proprio temperamento e i propri ideali, che li porteranno inevitabilmente a combattere su fronti opposti…

Una bambina sbagliata di Cynthia Collu

Una bambina sbagliata di Cynthia Collu

Listino € 19,00
Editore Mondadori
Collana Scrittori italiani e stranieri
Anno 2009
Pagine 349
Lingua Italiano


Stato: In lavorazione


In ospedale, al capezzale del padre e accanto alla madre che lo veglia, Thea Ligas aspetta i suoi fratelli rievocando la propria esistenza. Dalla primissima infanzia, trascorsa in Sardegna insieme ai nonni paterni - "lui alto e bellissimo, lei appesa al suo braccio, come un ombrello" -, alla vita coi genitori nella periferia milanese degli anni Cinquanta e Sessanta, la protagonista narra le vicende di diverse generazioni alle prese con l'asprezza del vivere.
In un quadro dominato dalla sopraffazione e dall'indifferenza trovano spazio le picaresche scorribande di Thea bambina e della sua amica Elisa nei campi intorno a Quarto Oggiaro, in compagnia di farfalle variopinte e cani randagi, all'insaputa della maestra Trebuchi, insegnante dalla nuvola di capelli viola e dalla temibile bacchetta. Tra i personagg…

E' morto lo scrittore J.G. Ballard

Lo scrittore britannico James Graham Ballard, famoso per alcune pietre miliari dalla letteratura fantascientifica, è morto all’età di 78 anni dopo una lunga malattia.
Ne ha dato notizia il suo agente.
Nato a Shanghai da genitori britannici durante la Seconda Guerra Mondiale Ballard viene internato con la famiglia nel campo di prigionia giapponese di Lunghua. L’evento ispirò il romanzo autobiografico "L’impero del sole" da cui il regista Steven Spielberg ha tratto nel 1987 l’omonimo film.

Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, nel 1946, Ballard si trasferisce in Gran Bretagna. Qui inizia gli studi di medicina, che non porterà mai a termine. Dopo una serie di lavori occasionali (come venditore di enciclopedie porta a porta) si sposta in Canada con la Royal Air Force e qui scopre la fantascienza.

Congedatosi dalla RAF e tornato in patria, Ballard inizierà a scrivere racconti. Il primo romanzo che gli darà la notorietà ma che in seguito rinnegherà è nel 1962 ‘The Wind From Nowh…

'Madame Bovary' manoscritto di Flaubert on line

Grazie al lavoro volontario di 130 persone di 12 nazionalità è ora on line il manoscritto integrale di 'Madame Bovary' (www.bovary.fr), il capolavoro dello scrittore francese Gustave Flaubert (1821-1880).
La Biblioteca Municipale di Rouen, città natale di Flaubert, ha annunciato la messa in rete dell'unica edizione di 'Madame Bovary', che assembla tutti i 4.500 'brogliacci' scritti da Flaubert durante i sei anni di stesura del romanzo.

Il sito internet appositamente creato in onore di Emma Bovary permette di leggere i 'fogli' originali del romanzo (compresi i brani cancellati e quelli corretti), che sono stati appositamente trascritti dai volontari durante un lavoro di ricerca che ha richiesto quattro anni.

La consultazione della totalità del contenuto degli autografi consentirà agli studiosi di penetrare all'interno della laboriosa stesura del romanzo, esaminare con attenzione le diverse stesure e osservare le correzioni e le aggiunte successive.

L…

CLAUDIO MAGRIS VINCE CAMPIELLO

E' Claudio Magris con il romanzo ''Alla cieca'' il vincitore della seconda edizione del Premio Campiello Germania.
La cerimonia di premiazione si terra' a Berlino giovedi' 23 aprile nella sede dell'ambasciata d'Italia, dove Magris, illustre saggista e germanista dell'Universita' di Trieste, verra' festeggiato anche per i suoi 70 anni, compiuti pochi giorni fa.

http://www.adnkronos.com/IGN/hp/index.php

"The Lost Symbol" (Il simbolo perduto) - Dan Brown

Il 15 settembre uscira' in contemporanea negli Usa, in Gran Bretagna e Canada "The Lost Symbol" (Il simbolo perduto), il seguito del besteseller di Dan Brown, il "Codice da Vinci" venduto in tutto il mondo in 70 milioni di copie.
Lo ha reso noto la casa editrice Random House che ha stampato una prima tiratura record di 5 milioni di copie. Al centro del libro ancora una volta l'iconologo-detective Robert Langdon, protagonista anche del primo "Angeli e demoni".
"Questo romanzo - ha spiegato Brown in un comunicato - e' stato un viaggio strano e meraviglioso. Rendere cinque anni di ricerche in una storia che si svolge in un arco di tempo di 12 ore e' stata una sfida stimolante. La vita di Robert Langdon si muove chiaramente molto piu' velocemente della mia", si e' limitato a commentare l'autore senza fornire ulteriori particolari.

http://www.agi.it/home

'Nudo', un libro di pagine bianche.

Un libro così mancava.
E' uscito sabato, si intitola 'Nudo' e ha una particolarità: è un volume di sole pagine bianche. Ne conta ben 112 e costa 5 euro. A pubblicarlo è la casa editrice versiliese Giovane Holden edizioni, nella Collana che non a caso si chiama 'Battitore libero'. Ne sono coautori Cinzia Donati, Miranda Biondi ed Enzo Rielli. Il libro è una simpatica provocazione ma soprattutto un invito alla riflessione.
Nella quarta di copertina gli autori spiegano: ''Questo libro vi stupirà. Per la sua semplicità, per la limpidezza dei contenuti, per il messaggio forte che nasconde tra le pagine. Qualcuno ne rimarrà affascinato, qualcuno scandalizzato, qualcuno ammaliato, qualcuno si chiederà come sia potuto accadere che... Una cosa è certa: arriverete d'un fiato fino all'ultima pagina e vi accorgerete di non esservi annoiati''.

''Noi ci crediamo molto. D'impatto qualcuno forse dirà che si tratta di un libro difettato, che la copi…

Q.P.G.A.

Disputa su Dio e dintorni - Corrado Augias, Vito Mancuso

In queste pagine il non credente Corrado Augias e il credente Vito Mancuso si sfidano in una sorta di disputa d'altri tempi. Si parla di Dio, naturalmente, come dichiara il titolo del libro. Ma anche della vita; più precisamente la vita di ogni giorno, con gli interrogativi etici ed esistenziali ai quali tutti siamo chiamati a rispondere. Si parla delle varie forme di potere connesse all'attività spirituale, che dovrebbe invece per definizione esserne scevra. Dell'amore, cioè di quanto nel cristianesimo sia rimasto di un amore inteso come relazione armoniosa nella sua assolutezza, succo del messaggio di Gesù. E della morte: gli esseri umani hanno il diritto di sentirsi padroni della propria morte e decidere, se afflitti da un intollerabile dolore senza rimedio, di porre fine ai propri giorni?
Un dialogo serrato e stimolante in cui, partendo dal problema di tutti i problemi, Dio, la sua esistenza, la sua importanza per la vita, si affrontano i temi più disparati: l'evolu…

L'ULTIMA TRACCIA - Charlotte Link

La vita della ventitreenne Elaine Dawson sembra un susseguirsi di delusioni e fallimenti.
Per questo non resta troppo sorpresa quando, in una fredda giornata di gennaio del 2003, i suoi progetti vanno nuovamente in fumo: è in partenza per partecipare al matrimonio di un’amica a Gibilterra, ma tutti i voli da Heathrow vengono cancellati a causa della nebbia. Ma forse questa volta succederà qualcosa di inaspettato che darà una svolta alla sua vita: un affascinante sconosciuto le offre di andare a pernottare a casa sua, vicino all’aeroporto, invece di accamparsi nella squallida sala d’attesa fino al giorno dopo. Elaine accetta. Da quel momento nessuno la rivedrà più.
Cinque anni dopo, l’amica e giornalista Rosanna Hamilton si occupa del suo caso nell’ambito di una serie di articoli su persone scomparse senza lasciare traccia. Al suo fianco l’avvocato Marc Reeve: l’uomo che all’epoca ospitò Elaine. Sebbene gli inquirenti non avessero mai pronunciato accuse nei suoi confronti, il sospetto er…

La Primavera del Villaggio del Libro

Il 25 e il 26 aprile il Villaggio del libro festeggia l'arrivo della primavera con due importanti appuntamenti culturali: uno dedicato alla storia degli ebrei nel '900 e l'altro alla narrativa.
Saranno infatti ospiti di Frassineto Po (AL), ridente ?culla dei libri? del Monferrato, la storica Anna Foa e il noto romanziere Giuseppe Pederiali.


Il primo appuntamento, intitolato Per non dimenticare, è fissato alle 17,00 di sabato 25 aprile e avrà come protagonista Anna Foa autrice di Diaspora. Storia degli ebrei nel Novecento (Laterza). L?autrice, esperta di storia della cultura nella prima età moderna, autrice di numerosissimi saggi e docente di storia moderna all?Università La Sapienza di Roma, nel suo ultimo testo racconta i mutamenti radicali del mondo ebraico nel corso del ?900: dalla Shoah a Freud, da Einstein a Schönberg fino a Trockij che firma la rivoluzione. A partire dalla fine dell' ?800 gli ebrei esprimono una forza simbolica del tutto inedita, vitalissima, che n…

Giornata Mondiale del Libro

In previsione della Giornata Mondiale Unesco del Libro che cadrà il 23 aprile, molte biblioteche e librerie propongono varie iniziative.
La Fnac, per esempio, organizza per la giornata di oggi una serie di appuntamenti, ad ingresso libero, che si terranno tra i chiostri dell’Umanitaria sita in via San Barnaba. Dalle fino alle 18.00 sarà possibile praticare il bookcrossing ovvero lo scambio di libri: portando un libro vecchio se ne potrà ricevere uno nuovo messo a disposizione da 45 case editrici.
Sempre per oggi è previsto l’incontro dal titolo “Le donne che leggono sono pericolose” con la scrittrice Paola Calvetti e l’attrice Lella Costa. Seguirà l’intervento del cantautore Francesco Tricarico, impegnato in questo periodo nella realizzazione di un libro di racconti che sarà pubblicato da Bompiani.
Anche mercoledì dalle 18.30 in poi, sarà possibile effettuare del bookcrossing con circa 2 mila libri a disposizione, presso Kriptonite, in piazza XXIV maggio 7.
http://www.cittaoggiweb.it/inde…

Il diario del vampiro. La messa nera

Non si smorza l’interesse sui vampiri e dopo campioni di vendite come Twilight e compagni di serie firmata Stephenie Meyer o l’isolato Lasciami entrare dello svedese John Ajvide Lindqvist, una nuova saga “crepuscolare” scala le classifiche internazionali. E c’è ancora un’autrice americana dietro al successo, Lisa Jane Smith.
I primi tre volumi del suo Il diario del vampiro, tradotto in circa trenta lingue, in Italia hanno venduto oltre 130 mila copie. E proprio in questi giorni, il 16 aprile, arriva il quarto romanzo, sempre edito da Newton Compton. Dopo Il diario del vampiro. Il risveglio, Il diario del vampiro. La lotta, Il diario del vampiro. La furia, è ora la volta de Il diario del vampiro. La messa nera. E il 25 giugno sarà la volta dell’atto finale con il quinto libro, Il diario del vampiro. Il ritorno.
La Smith, i cui libri intrecciano horror a romantico e fantasy, racconta la storia dark e rosa di Elena Gilbert, studentessa del liceo di Fell’s Church, amena località della Virgi…

Storie di uno scemo di guerra di Ascanio Celestini

Storie di uno scemo di guerra
Autore Celestini Ascanio
Prezzo € 9,50

Dati 158 p., br.

Editore Einaudi
Collana Einaudi tascabili. Scrittori


Data uscita maggio 2009





Descrizione
Nel giorno della Liberazione di Roma un padre e un bambino avanzano contromano nella folla da Porta Pia verso il Quadrato: nel loro racconto i fatti salienti della guerra a Roma si mescolano al libero scorrere della fantasia narrativa. Il testo nasce da una storia vera raccontata all'autore dal padre, Gaetano Celestini detto Nino. Lo spettacolo "Scemo di guerra" ha esordito alla Biennale di Venezia e questo libro, a differenza degli altri volumi di Celestini pubblicati da Donzelli, non è il testo dello spettacolo ma una versione romanzesca dello stesso spunto.

I nuovi romanzi di Sherlock Holmes

Nei primi mesi del 2010, arrivano nelle librerie inglesi le avventure del giovane Sherlock Holmes.
Gli eredi dello scrittore scozzese Sir Arthur Conan Doyle (1859-1930), riuniti in una fondazione culturale, hanno autorizzato, infatti, la pubblicazione di una serie di libri sulla vita dell’adolescente Sherlock Holmes, che prima di diventare un famoso detective privato si innamora, pratica sport ed è alle prese con la vita scolastica.


La casa editrice britannica Macmillan Children’s Books, dopo una lunga trattativa, è riuscita ad ottenere a livello mondiale i diritti dai discendenti dell’autore di "Il mastino di Baskerville" per dar vita ad una sorta di romanzi-prologo (in inglese ‘prequel’) in cui raccontare la vita precedente alla fama di Sherlock Holmes e al suo incontro con il suo aiutante, il fido dottor Watson.


Il compito di scrivere il primo libro sul teenager Holmes è stato affidato allo scrittore britannico Andrew Lane, che si autodefinisce un "super-fan" di Co…

"Un sabato, con gli amici" di Camilleri

Quando il passato presenta i suoi conti. Le vite di Matteo, Gianni, Giulia, Anna, Fabio, Andrea e Renata detta Rena sono tutte vite segnate. Fin dall'infanzia, con traumi profondi che scuotono l'anima oppure vanno a interrarsi in certe zone segrete della coscienza, e dalla giovinezza che ci aggiunge il suo carico di turbamenti, di rivolte, di affermazioni di sé. Sembrerebbe che gli anni della prima maturità possano portare un inizio di pacificazione, se non altro perché le vite sembrano incanalate nei loro binari borghesi e le coppie si sono stabilizzate, ma non è così. Non è affatto così; anzi, è proprio il contrario: l'età matura è il momento giusto perché i nodi vengano al pettine, gli elementi psichici si combinino apposta per precipitare, per esplodere come una miscela assai temibile con la quale un alchimista improvvido abbia giocato troppo a lungo e con troppa fortuna. Decisamente, questo romanzo è anomalo nella produzione di Andrea Camilleri. Lo è da subito, dalla …

Città in Fiaba 2009

Il 13 aprile arriva Città in Fiaba 2009. Sarà l’antico centro romanico di Serravalle, ora zona nord del Comune di Vittorio Veneto, ad ospitare lunedì 13 aprile dalle 14,30 alle 20,00, l’unico festival itinerante in Italia, dedicato in questa quarta edizione ad “Alice e gli specchi delle meraviglie: riflessi bizzarri di immagini, numeri e parole”.

Il festival curato da Marni Holly & Partners, è promosso dalla Regione Veneto, in collaborazione con l’Associazione Città Murate, la Provincia di Padova e l’Università degli Studi di Padova e vede il fattivo contributo del Comune di Vittorio Veneto.

Come nelle passate edizioni ci saranno il concorso legato al Festival “Schizzi, frizzi e versetti”, le Cartoline di Città in fiaba, e, novità 2009, “A colpi di libri”, primo campionato di lettura nel Veneto, una sfida in piazza per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie armati di libri e pulsantoni. Ricco, aggiornato e particolarmente attraente, il programma di Libri e Dintorni che mantien…

"Ladri a Nottingham" di John Harvey

Jerzy Grabianski è nato a un tiro di schioppo dalle bianche scogliere di Dover, ma non si è mai considerato un vero inglese. I suoi hanno lasciato la Polonia nel 1939 e lui è venuto su troppo grande e grosso, con le spalle troppo larghe per essere un autentico suddito di Sua Maestà la Regina. Grice è piú basso di statura, ma in fondo si sente anche lui uno straniero in terra inglese coi suoi completi marroni un po’ lucidi e le scarpe vecchie ai piedi.

Grice e Grabianski sono due ladri, ladri a Nottingham. Sono appena entrati in una casa dove supponevano ci fosse della grana, visto che appartiene a un certo Harold Roy, uno sceneggiatore o forse un regista, insomma uno della televisione. Hanno fatto tutto come si deve, Grice e Grabianski, solo che a un certo punto, nel soggiorno, è comparsa la moglie del televisivo. Prima di farsi scappare un «Oh Cristo!» alla loro vista, la donna, abbigliata in una elegante vestaglia di seta, ha avuto il tempo di spegnere una sigaretta, svitare il tappo…

Un altro mondo di Carla Vangelista

Andrea conduce una vita ai limiti dell'insignificanza e del torpore morale insieme alla compagna Livia, problematica e anoressica.
È idolatrato dall'amico Tommaso, pianista di talento diviso fra jazz e Beethoven. Poi arriva una lettera: il padre, sparito in Kenya moltissimi anni prima, sta morendo. C'è ancora il tempo per accomiatarsi da lui come un vero figlio. Il padre è in ospedale e Andrea fa appena in tempo a sentirne la stretta della mano. Combattuto fra pietà e risentimento, Andrea sta per tornare in Italia quando gli viene presentato suo fratello, il figlio che il padre ha avuto da una donna keniota: Charlie. Reazione: rifiuto, negazione. Piuttosto che portarlo con sé, Andrea è pronto a pagare un collegio e a rintracciare, dopo un avventuroso viaggio nell'interno del paese, i nonni kenioti che, in verità, hanno maledetto e bandito la memoria della figlia. Charlie è di pochissime parole ma fra i due cresce - faticosamente, conflittualmente, come in un disegno più…

FAME - Cose che ho imparato nel mio viaggio da grasso a magro

FAME

Cose che ho imparato nel mio viaggio da grasso a magro

Allen Zadoff
Traduzione di Lucia Corradini Caspani
Pagg. 192
€ 16.00

A ventott’anni Allen Zadoff pesa 180 chili: quello che nell’adolescenza sembrava un problema gestibile di peso adesso gli sta distruggendo la vita. Dopo anni trascorsi alla disperata ricerca della dieta che lo renda magro, compie finalmente un passo determinante: anziché dedicarsi all’ennesima dieta di moda, incomincia a concentrarsi meno su quel che mangia e più sul disagio psicologico che sta alla base dei suoi disturbi alimentari. Così facendo, riesce a perdere i chili di troppo e a dare inizio alla sua nuova vita. In questo viaggio su e giù dalle montagne russe dei chili di troppo, dell’appetito incontrollato e dei drastici digiuni, Zadoff attraverso la sua storia personale elabora una strategia efficace per perdere peso, che si basa ben più sul cuore e sulla mente che non sul conteggio delle calorie.
Fame è un libro che getta uno sguardo onesto e lucido su …

Racconti di giugno di Pippo Delbono

Pagine tatuate sulla pelle, album di vita. Leggerezza e tragedia.
Stupore e ironia. Bellezza di un artista dallo sguardo illimitato che qui straripa dannatamente coinvolgente fino a diventare poeta puro. Favola dai passaggi noir, inno salvifico all'arte, al teatro luogo di redenzione. "Racconti di giugno" non è solo un sublime monologo teatrale, un libro da divorare tutto di un fiato, è vita. Pulsante, incombente, sudata, strapazzata, amata. Sembra di sentirla la voce di Pippo Delbono, accarezzarci o tuonare da quei capitoli, trascinante, travolgente, ipnotizzante. Discesa agli inferi dissennata, intermittenze dell'anima, giù sempre più giù fino al limite, per risorgere e risalire tanto in alto da perdere l'orizzonte. Un continuo andirivieni tra passato e presente, una struggente meditazione sul destino, le coincidenze del mese di giugno. Realismo magico per entrare nelle viscere, nel cuore, nell'anima di un artista che si denuda con candore, comicità, il cor…

L’Unesco lancia la biblioteca digitale mondiale

Verrà inaugurata il prossimo 21 aprile la biblioteca digitale mondiale dell'Unesco.
Il sito Web, che sarà disponibile in arabo, cinese, spagnolo, francese, inglese, russo e portoghese, offrirà l'accesso gratuito a manoscritti, mappe, libri, spartiti musicali, registrazioni, film, stampe e fotografie. Obiettivo della biblioteca è quello di promuovere la comprensione internazionale ed ampliare la varietà' di contenuti culturali digitali. I primi documenti disponibili saranno testi provenienti dalla Biblioteca nazionale della Cina, manoscritti scientifici della Biblioteca nazionale e degli Archivi di Egitto, fotografie di paesaggi brasiliani provenienti dalla Biblioteca nazionale del Brasile nonché opere in arabo, persiano e turco della Biblioteca del Congresso statunitense.

http://www.panorama.it/

In uscita 2 romanzi di Crichton

Due romanzi postumi di Michael Crichton usciranno in libreria nell'arco dei prossimi 18 mesi: lo ha annunciato HarpersCollins.
Crichton e' morto di cancro in novembre a 66 anni lasciando inediti un romanzo completo e un altro finito appena per un terzo. Saranno pubblicati entrambi: il primo, intitolato Pirates Latitudes, a fine novembre 2009. la casa editrice HarpersCollins mandera' in libreria nell'autunno 2010 il secondo, un thriller tecnologico.

http://www.ansa.it/

Pablo Neruda e gli occhi del Brasile

Il primo impatto del poeta col Brasile era avvenuto nel 1927, a ventitre anni, a bordo della nave che lo stava portando in Europa. Contemplando lo sguardo di una giovane brasiliana imbarcatasi a Rio.
In una lirica del 1949 dedicata a Luís Carlos Prestes, Pablo Neruda invoca gli «occhi giganti» del Brasile e la sua «viva polvere di smeraldi». Per gustare le metafore in poesia non è essenziale sapere come esse nascano. Eppure spesso sono gli aspetti non essenziali a chiarirci il rapporto che un poeta stabilisce col mondo. Il postino che dialoga con Neruda nel romanzo di Antonio Skármeta, e poi nel film di Michael Radford e Massimo Troisi, vuole capire cosa siano le metafore e come il poeta riesca a trasferire di contesto, e con effetti lirici, il senso primario delle parole e delle frasi.

«Confesso che ho vissuto» è l'autobiografia di Neftalí Reyes, alias Pablo Neruda, uscita postuma nel 1974. Più che di un'autobiografia si tratta di una narrazione per quadri, per aneddoti signifi…

"Leite derramado" di Chico Buarque

E' il 28 marzo 2009 e la giornata inizia bene.
Sveglia alle 9, colazione con succo d'arancia, caffè, pao de queijo, bolo e torradas. Dal tavolo imbandito la vista su tutta Rio de Janeiro: alla mia destra il Cristo Redentor e da lì verso sinistra la foresta di Tijuca, la "sella" rappresentata dalla favela di Roçinha che sale e cavalca la collina fino ad affacciarsi su São Conrado, i Dois Irmaos, le sabbie di Leblon e Ipanema che induriscono granitiche sulle rocce di Arpoador.

Dalla terrazza un leggero odore di mare, proprio sotto di me la Lagoa. Dritto davanti il quartiere di Alto Leblon, al quale avrei puntato più tardi, dopo una mattina presa con calma, reduce da una settimana di intenso lavoro a Sao Paulo, finalmente pronto con il fisico e la testa per la solita ed intensa partitella di calcio con Francisco Buarque de Hollanda e il suo Politheama.

Sul tavolo della colazione i quotidiani di Rio e São Paulo che, con mio stupore, in prima pagina, mostrano il volto del mi…