Stephen King su Kindle

Amazon annuncia la nuova versione del suo e-book reader
Su Kindle sarà pubblicato in anteprima digitale un nuovo lavoro del celebre scrittore americano

E mentre Amazon annuncia oggi la nuova versione del suo e-book reader Kindle si dà ormai per certo che l’editore pubblicherà in esclusiva per il pubblico elettronico un nuovo lavoro del celebre Stephen King. E’ la prima volta che accade, la prima volta che un libro viene pubblicato in anteprima in formato digitale. Il commercio elettronico dei libri inizia diventare un affare serio, dalle prime sperimentazioni si è passati a una prima fase di sviluppo e si è già creato un primo fonte di entusiastici lettori. Amazon non aveva previsto che la domanda sarebbe stata così positiva e non ha scorte sufficienti per accontentare l’interesse manifestato dai nuovi lettori.

Kindle il cui costo è di 359 dollari è attualmente introvabile dal novembre dello scorso anno.

Previsioni sbagliate, non è stata prodotta una quantità pari alla domanda incontrata nell’ultimo anno. A questo punto si attende la disponibilità del nuovo reader la cui produzione avviene a Taiwan. L’attuale editore di King è Simon & Schuster, proprietà dell’impero CBS. Si dice che possa essere stato pattuito un primo rilascio su Kindle e in un secondo momento la stampa del libro attraversoSimon & Schuster.

Amazon non rivela dettagli sul numero di Kindle finora venduti. Il suo Ceo, Jeff Bezos, dice soltanto che la realtà ha superato le aspettative. Mark Mahaney, analista di Citigroup, stima che si siano finora venduti 500 mila esemplari dell’e-book e prevede che il prossimo anno le vendite possano valere più di un miliardo di dollari. Ma l’iniziativa digitale di Amazon non sarà limitata al Kindle, l’editore si è è infatti dichiarato interessato a rendere disponibili i titoli elettronici anche su telefoni cellulari, iniziativa che la pone in competizione con quanto sta facendo Google.
Per quest’ultima sono già un milione e mezzo i libri non coperti da copyright a essere accessibili su Pc e iPhone (su quest’ultimo solo per gli utenti T-Mobile G1); su Kindle i titoli ammontano a 230 mila titoli e a differenza della libreria Google sono in gran parte libri di recente edizione o, addirittura, appena pubblicati.

Nonostante l’intenzione di rendere i testi accessibili su dispositivi di telefonia mobile si tende a vedere il mercato dell’e-book come un mercato a sè.
Così come i telefoni, pur avendo la possibilità di fare foto, non hanno intaccato il mercato delle fotocamere digitali, così gli e-book continueranno ad avere un rolo ruolo nonostante i testi possano anche letti su un numero sempre maggiore di telefoni digitali. L’e-book è infatti stato creato per rendere la lettura il più semplice possibile, hanno uno schermo con una grandezza simile a quella di un quaderno e sono fatti in modo tale da rendere possibile la lettura anche in condizione di luce non ottimali.
http://www.datamanager.it/cms/view/s4

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron