La filosofia di Lost

La filosofia di Lost
Autore Regazzoni Simone
Prezzo € 12,00

Dati 192 p.

Editore Ponte alle Grazie
Collana Saggi

Data uscita febbraio 2009


Viaggio nella filosofia della serie televisiva più seguita degli ultimi anni Può sembrare strano, di primo acchito, ma la fruizione di Lost mette in moto questioni sociologiche e politiche e in nessuna serie come in questa i riferimenti filosofici sono espliciti: alcuni personaggi hanno addirittura nomi di filosofi! Questo brillante saggio affronta quindi, con uno stile molto chiaro, i grossi nodi filosofici legati al popolare telefilm: politica, etica, ontologia così come affiorano nelle diverse puntate, con la citazione di dialoghi e puntuali rimandi alla serie. Completa l’opera la decifrazione del telefilm: moltissime sono infatti le informazioni cifrate di cui ci viene svelata la ragione (e anche l’esistenza, perché a volte “scappano”...).

Simone Regazzoni (Genova 1975) insegna presso l’Università Cattolica di Milano. È stato coautore, sotto lo pseudonimo collettivo di Blitris, della Filosofia del Dr. House (Ponte alle Grazie 2007).

http://www.illibraio.it/

Commenti

P.G. ha detto…
Il 13 giugno presenteremo il libro La filosofia di Lost in Versilia, presso la libreria Liberi di leggere di Marina di Massa.
Maggiori info cliccando sulla mia URL o su Facebook.

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron