Harry Potter e il Principe Mezzosangue

Harry Potter e il Principe Mezzosangue
Autore Rowling Joanne K.
Prezzo € 22,00
Dati 591 p., rilegato
Anno 2006
Editore Salani


In sintesi
Sesto appuntamento con la saga che ha appassionato bambini, ragazzi e lettori di tutte le età. Harry Potter è solo, sconvolto e preoccupato. Il suo amato padrino Sirius Black è morto, e le parole di Albus Silente sulla profezia gli confermano che lo scontro con Lord Voldemort è ormai inevitabile. Niente è più come prima: l'ultimo legame con la sua famiglia è troncato, perfino Hogwarts non è più la dimora accogliente dei primi anni, mentre Voldemort è più forte, crudele e disumano che mai. Harry stesso sa di essere cambiato. La frustrazione e il senso di impotenza dei quindici anni hanno ceduto il posto a una fermezza e a una determinazione diverse, più adulte. Ma quali sconvolgenti imprese lo attenderanno quest'anno?


Descrizione
Moltissimi piccoli e grandi lettori l’hanno lungamente atteso, impazienti di tuffarsi a capofitto nelle sue fantastiche avventure. Finalmente l’apprendista mago creato dalla fantasia di J.K.Rowling li ha accontentati e torna a essere protagonista del nuovo libro della saga più amata degli ultimi anni. Dopo il grande successo dell’edizione inglese, esce ora anche in Italia Harry Potter e il Principe Mezzosangue, sesto e penultimo episodio della serie di romanzi per ragazzi dedicati al mondo della magia che hanno finito per conquistare appassionati di tutte le età.
Con un anno in più e tanta voglia di tornare a frequentare il sesto corso della scuola di magia e stregoneria, insieme ai suoi inseparabili amici Ron ed Hermione, Harry parte per il castello di Hogwarts, dove ad attenderlo non ci saranno solo le lezioni di incantesimi, pozioni, trasfigurazione e le appassionanti partite di Quidditch, ma anche una nuova sfida con il nemico di sempre, il temutissimo Lord Voldemort. In seguito agli avvenimenti raccontati nel precedente libro, Harry Potter e l’Ordine della Fenice, il giovane stregone è sempre più sconvolto e preoccupato: il Signore Oscuro, mai così minaccioso, sta organizzando l’attacco finale ed è ormai di dominio pubblico la profezia, rivelata dalle parole di Albus Silente, che individua nel giovane Potter il “Prescelto”, cioè l’unico in grado di sconfiggere definitivamente “Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato”. In un’atmosfera cupa e dominata dalla paura, dove sospetti e verità si confondono e i Mangiamorte, fedeli seguaci di Voldemort, si nascondono dietro ogni angolo, i confini tra le forze del Bene e del Male si assottigliano pericolosamente, ma Harry si getta con coraggio nella sfida. Abbandonati il senso di impotenza e la frustrazione, il ragazzo acquista una fermezza e una determinazione che lo introducono alla scoperta della vita adulta, senza che questa maturazione gli impedisca, però, di provare la passione e i turbamenti tipici dell’amore adolescenziale, che fanno più volte capolino tra la suspense dell’avventura.
L’incredibile scenario scaturito dall’inesauribile invenzione narrativa di J.K. Rowling è come sempre animato da personaggi originali e indimenticabili, che, grazie alle loro “umanissime” qualità e alla capacità dell’autrice di far scaturire dalla realtà quotidiana un’inaspettata dimensione magica, appaiono tanto più reali quanto più sono fantasticamente stravaganti. In questo episodio la trama si arricchisce di indizi e nuovi segreti stupefacenti: nuove magie, nuovi protagonisti e nuove rivelazioni su personaggi già noti. Senza svelare troppi particolari a chi non vede l’ora di gettarsi tra queste pagine, possiamo anticipare che comparirà ad Hogwarts un nuovo inatteso insegnate di Difesa contro le Arti Oscure e che Harry otterrà importantissime notizie sulla storia e l’infanzia di Voldemort.
Avvincente e seducente questo sesto libro non potrà fare a meno di stregare i lettori, che, dopo lo sconvolgente finale, vorranno scoprire con ancor maggior curiosità cosa ci riserverà il settimo e ultimo atto dell’amatissima saga.


Non il migliore della saga, ma necessario per chiudere alcune vicende e chiarire dettagli che - se lasciati liberi - avrebbero potuto creare troppi ostacoli per lo svolgimentoi del libro finale.
Tra tutti e sei i libri, questo è stato forse il più criticato dai fans (alcuni hanno adirittura accusato la Rowling di aver fatto agire i personaggi in maniera sbagliata, affermando di conoscerli meglio di lei...), ma anche quello che fornisce più dettagli sul caro Voldie... ehm... Lord Voldemort.
(taksya)

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron