Las Vegas baby

Las Vegas baby
di Brian Freeman
Traduttore Colitto A.
Editore Piemme
Collana Narrativa Piemme
Euro 18,90 / pagine 430

Soldi, alcool, sesso ed emozioni: è questo che tiene viva Las Vegas, la Città del Peccato. Una miscela esplosiva di cui il giovane Michael sembra non essere mai sazio. Figlio di un magnate del cinema, può avere tutte le donne che desidera, eppure, di tanto in tanto non disdegna un'avventura con qualche prostituta a un angolo di strada. Finché, durante uno di questi incontri notturni, qualcuno ne approfitta per sparargli: prima di accasciarsi a terra, con un sorriso incredulo, Micheal riconosce il suo assassino. Nel frattempo, a varie miglia da Las Vegas, in un tranquillo quartiere residenziale, un ragazzino di dodici anni viene ucciso da un pirata della strada mentre gioca davanti a casa. L'automobile, parcheggiata poco lontano, è partita a tutta velocità, puntando dritta sul bambino, per annientarlo sotto i pneumatici. Due vittime senza niente in comune, due omicidi apparentemente isolati, ma a unirli c'è un'identica impronta digitale lasciata sulle scene dei crimini dall'assassino, come un biglietto da visita, quasi a sfidare la polizia. I detective si mettono sulle tracce del serial killer. Ma per anticipare le sue mosse e arrestare la catena di morte dovranno prima trovare il movente che lega i delitti, in una corsa contro il tempo che li porterà a scavare in una realtà sordida e nelle ambizioni meschine che si nascondono dietro il glamour e le luci abbaglianti di Las Vegas.

Jonathan Stride si è trasferito dal Minnesota a Las Vegas e, nonostate tutta la sua buona volontà, non riesce ad abituarsi allo stile di vita (sesso, sesso, sesso) della città.
L'indagine è meglio strutturata della precedente (Immoral) e procede senza cali di tensione... anche se qualche colpo di scena lo si intuisce molto prima che arrivi.
Anche questa volta i personaggi sono ben descritti e l'ambientazione (che ormai siamo abituati a vedere in telefilm come CSI) è adatta alla trama e sembra rispecchiare la realtà della vera Las Vegas.
Il finale resta meno sullo stomaco e Freeman si conferma un ottimo narratore.

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron