La Croce Incarnata

La Croce Incarnata
Piergiorgio Pulisci
Editore La Riflessione-Davide Zedda Editore
20 € / 425 pagine

PIERGIORGIO PULISCI nasce a Cagliari nel 1982. La Croce Incarnata è il suo primo romanzo, e il primo capitolo di un’oscura saga che sonderà le oscure profondità del Male. La Riflessione pubblicherà anche i successivi romanzi della serie

TRAMA
New York, 2003. Il Male esiste. Il Male è insito nell’uomo. Lo sa molto bene Vincent Cave, detective della polizia di New York, che si trova ferito e imprigionato nelle cripte di un’antica chiesa gotica in pieno centro di NY, dove si sta svolgendo una messa nera. Cave con la sua squadra avrebbe dovuto fare irruzione nei sotterranei e fermare il rituale sanguinario, ma tutto risulta essere una trappola, e il detective è l’unico superstite della squadra d’assalto. In particolare i sacerdoti che stanno svolgendo il rito oscuro, appartengono alla Croce Incarnata, un’antica setta satanica dalle oscure origini, che si sta diffondendo a macchia d’olio negli USA. Vincent Cave fa parte di una speciale task force che cerca di sopprimere le oscure attività della setta impegnata nel commercio di bambini, nella produzione di “Snuff Movie” e in numerosissimi omicidi di stampo rituale. La Croce ha ammazzato i genitori di Vince e sua moglie nel suo triste passato, ed ora Vincent è spinto dalla vendetta, più che dal desiderio di giustizia.
In questa notte, mentre la polizia farà una seconda irruzione nelle grotte, i satanisti riusciranno a fuggire, e Vince dovrà essere sottoposto a cure immediate. Al suo risveglio dovrà tornare sulle scene del crimine e aiutare l’Unità Sette e Omicidi Rituali, a fermare un serial killer appartenente alla Croce Incarnata, soprannominato Apocalisse, che strappa via i cuori alle sue vittime. L’assassino dall’aspetto di un monaco dalla tonaca nera e dal volto coperto da un’antica maschera terrificante, sembra ispirarsi per i suoi omicidi ad un libro molto antico, chiamato l’Apocalisse Nera, che è stato rubato dalle segrete vaticane. Apocalisse è un serial killer atipico. Il suo scopo è mettere in atto l’ultimo rito dell’antico libro satanico, che prende il nome di “I cancelli dell’Apocalisse”. Cave e la sua squadra di profiler, dovranno cercare in tutti i modi di fermare questo assassino satanista che sta terrorizzando NY, e dovranno far fronte al ritorno di Martyn Lomax, il killer che sterminò la famiglia del poliziotto.
Il romanzo si snoda nel violento e tenebroso mondo delle sette sataniche e dei loro infernali rituali, con un ritmo vertiginoso, da mozzare il fiato, e un modo di scrivere cinematografico. Questo libro non deluderà gli amanti del mistero e delle emozioni forti. Molto forti.



Un thriller esoterico avvicente e ben scritto, nonostante un utilizzo forse eccessivo dell'iperbole.
I personaggi, le motivazioni e i luoghi sono descritti in maniera accattivante e il susseguirsi degli eventi mantiene un buon ritmo fino alle ultime pagine, dove i colpi di scena ci accompagnano fino alla conclusione.
Il romanzo lascia molte porte aperte a seguiti e prequel, che speriamo non ci facciano aspettare troppo per essere letti.

Per lasciare un commento personale a Piergiorgio, dopo aver letto il romanzo, potete fare riferimento a questi due indirizzi web: La Croce Incarnata blog dedicato al romanzo e Piergiorgio Pulisci pagina personale dell'autore.

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron