La chimica della morte

La chimica della morte
di Simon Beckett
Tradotto da A. Silvestri
Editore Bompiani
Collana Tascabili Best Seller
Euro 9,50 / 442

In un paesino isolato alla periferia londinese, iniziano a susseguirsi efferati omicidi. L'assassino non si limita a torturare e uccidere le sue vittime - tutte donne - ma le "trasforma" secondo la fantasia della sua mente malata: sulla schiena di una attacca ali di cigno, nel ventre di un'altra infila conigli... Deve trattarsi evidentemente di uno psicopatico, e nel paese si diffondono panico e sospetto. È il dottor David Hunter, assistente del medico condotto locale ed ex autorità mondiale in fatto di analisi dei cadaveri, a indagare sul caso. La verità di cui verrà a capo sarà spiazzante: il colpevole non è un imbarazzante demente, ma una persona del tutto insospettabile.


Primo episodio delle avventure di David Hunter, ennesimo anatomo patologo del mondo dei thriller.
A dispetto degli altri, Hunter ha cercato di abbabdonare il mestiere - a causa di un trauma che ci verrà svelato poco a poco - ma è il mestiere che non vuole lascaire lui.

La storia si svolge nella comunità chiusa e sospettosa di un paesino della campagna inglese.
Tutti i nuovi - anche se vivete lì da vent'anni sarete sempre nuovo - sono sospettati e il colpevole si nasconde senza dubbio all'interno della comunità.

Si lascia leggere bene anche se il finale, ad un certo punto, sembra prevedibile, ma non troppo.

Commenti

Post popolari in questo blog

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron