Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2008

Incipit

Orgoglio e pregiudizio
E' verità universalmente ammessa che uno scapolo fornito di un buon patrimonio debba sentire il bisogno di ammogliarsi.
Jane Austen - Orgoglio e pregiudizio -

Il codice da Vinci
Il famoso curatore del Louvre, Jacques Saunière, raggiunse a fatica l'ingresso della Grande Galleria e corse verso il quadro più vicino a lui, un Caravaggio. Afferrata la cornice dorata, l'uomo di settantasei anni tirò il capolavoro verso di sé fino a staccarlo dalla parete, poi cadde all'indietro sotto il peso del dipinto.
Dan Brown - Il codice da Vinci - Mondadori

Angeli e demoni
Il fisico Leonardo Ventra sentì odore di carne bruciata. Era la sua. Terrorizzato, alzò gli occhi verso l'obmbra scura che incombeva su di lui. "Cosa vuole da me?"
Dan Brown - Angeli e Demoni - Mondadori

Bar Sport
Al bar Sport non si mangia quasi mai. C'è una bacheca con delle paste, ma è puramente coreografica. Sono paste ornamentali, spesso veri e propri pezzi d'artigianato. Sono …

Io uccido

Immagine
Un DJ di Radio Monte Carlo
riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto, dalla voce artefatta, rivela di essere un assassino. Il fatto viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati morti ed orrendamente mutilati sulla loro barca.
Inizia una serie di delitti, preceduti ogni volta da una telefonata con un indizio sulla prossima vittima, ed ogni volta sottolineati da una scritta tracciata col sangue, che è nello stesso tempo una firma e una provocazione: io uccido...
Per Frank Ottobre, agente dell'FBI, e Nicolas Hulot, commissario della Sûreté publique, inizia la caccia ad un fantasma inafferrabile. Alle loro spalle una serie di rivelazioni che portano poco per volta a sospettare che, di tutti, il meno colpevole sia forse proprio lui, l'assassino. Di fronte a loro un agghiacciante dato statistico. Non c'è mai stato un serial-killer nel Principato di Monaco.…

Il cadavere in bicicletta e altri divertenti delitti

Immagine
La fantasia irrefrenabile e la grande abilità narrativa di Riccardo Pazzaglia, scrittore satirico, non potevano non essere tentate dal gioco della sconsacrazione del romanzo poliziesco.

L'umorista "anglo-partenopeo" come viene a volte definito non per le sue discendenze britanniche ma per lo stile del suo humour, per dare un nome ai propri personaggi li prende dalla storia e dalla letteratura inglese, ma usa anche nomi del giallo classico che ci sono familiari da sempre.

Pazzaglia si beffa delle convenzioni narrative: gli indizi materiali, le false supposizioni, il ribaltamento delle aspettative. Il colpevole non cade mai in trappola ma resta sconosciuto, l'intreccio non si scioglie, ma alla fine di ogni racconto l'autore manifesta il dubbio che il lettore, messo a così dura prova, possa rintracciarlo e vendicarsi, uccidendolo.

Il cadavere in bicicletta.
Sottotitolo: e altri divertenti delitti.
Con illustrazioni di Jacovitti
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21,5…

CANNONI PER LA LIBERTA'

Immagine
Al Fraser’s Ridge, nei territori oltreoceano della Corona britannica,
la vita è sempre più difficile, nonostante gli sforzi di Claire e James. Claire cerca di riprendersi dalla brutta avventura del rapimento subito da parte del misterioso indiano Wendigo, un altro viaggiatore nel tempo, e Jamie, alla vigilia della rivoluzione americana, deve barcamenarsi fra la sua adesione alla causa indipendentista e la sua lealtà verso gli inglesi.
Mentre continuano le peripezie dei protagonisti – fra cui addirittura un’accusa di omicidio che porta Claire in prigione e un sospetto di infedeltà coniugale che grava su James – si svolge la prima battaglia fra ribelli e lealisti che viene vinta dai primi, ma i coniugi Fraser non riescono a rallegrarsene. Su di loro, infatti, grava un incubo che viene dal futuro: un ritaglio della Wilmington Gazette del 13 febbraio 1776, in cui si annuncia la morte di Jamie e della sua sposa, deceduti il 21 gennaio di quello stesso anno nell’incendio della loro casa...

&qu…

Inchiesta sul cristianesimo. Come si costruisce una religione

Immagine
Che cosa è accaduto dopo la morte di Gesù e com'è nata la religione che da lui ha preso il nome?

Fino a che punto gli storici, esaminando fatti e testi e prescindendo da ogni considerazione di fede, possono ricostruire gli avvenimenti che hanno trasformato quel profeta umiliato, ucciso su un patibolo romano, nel fondatore di una delle più grandi religioni? Gesù non ha mai detto di voler fondare una Chiesa che portasse il suo nome, né di dover morire per sanare con il suo sangue il peccato di Adamo ed Eva, ristabilendo l'alleanza tra Dio e gli uomini. Non ha mai detto di essere nato da una vergine che lo aveva concepito per intervento di un dio. Da dove viene allora tutto il complesso apparato di norme, cariche, vestimenti, liturgie, formule, che caratterizza la Chiesa che a lui si richiama? Corrado Augias si confronta e dialoga sulla storia del cristianesimo delle origini con lo studioso Remo Cacitti. Una complessa avventura umana che ha il suo punto di svolta nella figura dell…

Ottavo arcano

Immagine
Inglese del Sussex però molto infranciosata Kate Mosse
mescola in queste 644 pagine, ottime per le domeniche di pioggia, elementi tratti dal romanzo avventuroso, dal genere gotico e da quella narrativa tutta «effetti speciali » che strizza l'occhio alla tivù. Questo suo Ottavo arcano, che nell'originale s'intitola con più macabra efficacia «Sepulchre» (Sepolcro), è insomma una perfetta estrinsecazione del fortunato slogan «di tutto, di più». I centouno capitoli intrecciano due vicende complementari: l'una si svolge nella Francia del 1891, l'altra negli stessi luoghi ai giorni nostri. A collegare presente e passato interviene, col profumo della cultura, l'ombra del grande Claude Debussy. Andando infatti a caccia di inediti, che supportino un'ambiziosa biografia del «Magister Umidus» come Savino chiamava l'autore di «La mer», una giovane studiosa un po' fanatica, Meredith Martin, solleva non senza l'aiuto dei tarocchi (registi segreti dell'int…