Il luogo delle ombre

Il luogo delle ombre
di Dean R. Koontz
Tradotto da A. Caminiti
Casa Editrice Sperling & Kupfer
€ 18.00 / pagine 432

"I morti non parlano, ma tentano di comunicare. Di questo Odd Thomas, cuoco nel fast food di una piccola cittadina del deserto californiano, ha l'assoluta certezza. Odd ha un dono speciale: spesso riesce a vedere delle ombre, silenziose anime perse che tentano di comunicare con lui. A volte vogliono ottenere giustizia e spesso hanno fornito indizi utili a risolvere alcuni crimini o a prevenirne altri. Ma questa volta la situazione è diversa. Un uomo misterioso è giunto in città e Odd vede intorno a lui le ombre più sinistre che gli sia mai capitato di intravedere. Neanche i suoi ultraterreni informatori riescono a scoprire nulla sull'identità dell'uomo. L'unico indizio è una data segnata sul calendario: il 15 agosto. E oggi è il 14..."

Koontz è uno dei più prolifici scrittori di thriller/horror/paranormale/fantastico americano.

Il luogo delle Ombre (Odd Thomas in originale) è il primo libro di una trilogia (per ora) che comprende anche Nel labirinto delle ombre(Forever Odd, pubblicato quest'anno sempre da Sperling & Kupfer) e Brother Odd (ancora inedito in Italia) e narra delle vicende di un particolare ragazzo di nome Odd (che in inglese singifica strano, eccentrico) Thomas che sembra possedere l'abilità di vedere i fantasmi.

I personaggi e la storia, nonostante la presenza di fantasmi e altre manifestazioni poco gradevoli, è comunque divertente e mai pesante e scorre rapida verso la conclusione, senza lasciare al lettore il tempo di distrarsi.

Il romanzo, pur essendo un thriller, ha però delle tinte horror che potrebbero non renderlo simpatico a chi non ama il genere. Se però la cosa non vi distruba, vi consiglio di tentare almeno questa prima avventura autoconclusiva di Odd Thomas e di lasciarvi tentare dalla serie.


taksya

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron