Il diavolo nella Cattedrale

Il diavolo nella cattedrale
di Frank Schatzing
Traduzione di Emanuela Cervini
Editrice Nord
Collana Narrativa n. 266
Euro 18,60 / Pagine 468

Colonia, 1260. Gerhard Morart sa bene che non potrà mai completare la costruzione della «sua» cattedrale prima di morire. Quello che non sa, purtroppo, è che la morte non tarderà ad arrivare: qualcuno infatti gli tende un agguato e lo fa precipitare da un’impalcatura dell’edificio. Un delitto pianificato sin nei minimi dettagli, che tuttavia ha un singolare testimone: Jacop, un ladruncolo che si trova su un melo lì accanto, intento a rubare i frutti succosi per placare la sua eterna fame. Anziché darsela a gambe, Jacop si avvicina a Gerhad, che gli sussurra qualcosa all’orecchio prima di spirare… Ma chi ha ucciso il celebre architetto? Jacop ha intravisto soltanto un’ombra; un’ombra che però adesso gli dà la caccia per metterlo a tacere. Atterrito, il ragazzo si convince di essere perseguitato dal diavolo in persona, ma trova un aiuto insperato in Jaspar, un brillante erudito, il quale è certo che nella vicenda ci sia ben poco di sovrannaturale o demoniaco. Allora quale misterioso disegno si cela dietro l’omicidio? Per sciogliere l’enigma, Jacop e Jaspar cominciano a indagare tra i vicoli e le piazze di una città misteriosa e inquietante. E, tra colpi di scena e pericoli mortali, oscuri intrighi e personaggi insospettabili, riusciranno a ricostruire le trame di una congiura che coinvolge alcune delle famiglie più nobili e potenti della città e che mira a un obiettivo ambizioso e terribile…


Opera prima di Frank Schatzing, scritto nel 1995, "Il diavolo nella Cattedrale è un giallo storico... molto più dedicato alla Storia di Colonia che al lato giallo della storia narrata.
Jacop e Jaspar, protagonisti principali della vicenda, ci accompagnano nella descrizione non politicamente corretta della Germania del XI secolo, tra Crociate e complotti politici, faide religiose e costruzioni di grandi cattedrali gotiche, mantenendo sullo sfondo il filo di collegamento creato dalla morte del primo costruttore della nuova cattedrale della città.

Incastrato in un periodo storico turbolento, durante il quale in realtà non è accaduto nulla di sospetto, la ricerca dell'assassino e il pericoloso gioco a rimpiattino tra quest'ultimo e il gruppo capitanato da Jacop possono forse deludere chi è alla ricerca di un giallo a tutto tondo.
Ma se, come me, siete affascianti più dalla Storia che dalla trama gialla, non riuscirete a stccarvi dalle sue pagine... restando anche (s)piacevolmente sorpresi nel leggere di come in realtà i Crociati hanno devastato non solo la Terra Santa ma anche le loro Patrie.


taksya

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron