Il mistero del Sacro Graal

Il mistero del sacro Graal
Autore
Hancock Graham
Prezzo
€ 4,90
Dati
2003, 587 p., brossura
Traduttore
Massarotti M.
Editore
Piemme (collana Piemme mini pocket)

Per gli israeliti l'Arca dell'Alleanza, conservata nel Tempio di Salomone, era la presenza di Dio sulla Terra. Un giorno scomparve. Per i primi cristiani il Sacro Graal era il calice dai poteri miracolosi usato da Gesù durante l'Ultima Cena. Ma se ne persero le tracce. Cosa lega le due reliquie più famose della tradizione occidentale? E dove si trovano adesso? Un'avventura archeologica per ricostruire la vera storia dell'arca perduta e del Sacro Graal. Una ricerca documentata e rigorosa e allo stesso tempo affascinante come un romanzo giallo.
http://www.ibs.it/

Hancock è un giornalista, laureato in sociologia che ad un certo punto della sua vita è stato attratto da ciò che x l’umanità è un grande mistero: la ricerca del Graal. Lui fu corrispondente in Africa e proprio da lì forse nacque la sua curiosità x l’argomento. Così scrisse un successo Il mistero del Sacro Graal. A cui seguì Impronte degli Dei.E proprio di quest’ultimo vorrei parlare xchè da qui iniziano delle ricerche alla scoperta dell’Egitto e delle sue piramidi. Da qui poi nacque una collaborazione con Bauval, con cui collaborò e scrisse altri libri. In questo libro in realtà si parla di varie popolazioni che hanno in comune qlcs di assolutamente misterioso, x citarvi un esempio il libro inizia col parlare di alcune carte geografiche o meglio il mappamondo di Piri Reis del 1513. In questa mappa vengono segnati luoghi che solo dopo rilevazioni moderne sono stati scoperti (sotto i ghiacci) e le fonti che Piri Reis utilizzò x disegnarle si fanno risalire a tempi antichi, xchè il profilo terrestre disegnato fu ricoperto dai ghiacci nel 4000 a.c.

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron