Blaze

Blaze
di Richard Bachman (e Stephen King)
Editore Sperling & Kupfer
Collana Narrativa
Euro 18,00 / pagine 356

Blaze è un marcantonio cresciuto in istituto dopo che il padre, alcolizzato, l’ha scaraventato giù dalle scale quando era bambino. La caduta gli ha provocato una diminuzione delle facoltà intellettive. Da grande si farà amico di un balordo di nome George che lo coinvolge in piccole truffe. George convince Blaze a fare il colpo che li sistemerà per sempre: rapire l’erede di una famiglia facoltosa. Ma George muore prima di mettere a punto il piano. Sarà Blaze quindi a portare a termine l’impresa, con l’aiuto di George che, benché defunto, continua a dargli dall’aldilà le malefiche dritte con cui l’ha condizionato nel corso della loro amicizia. La vicenda si complica quando Blaze si affeziona al piccolo rapito e non vuole restituirlo. La storia è preceduta da una prefazione scritta a firma di King.

Un giallo del genere più classico, nel quale (come avvisa lo stesso King) si possono riconoscere mille altre storia, che siano libri, film o fatti reali.Lo stile è quello del primo King, anzi... del primo Bachman. La riedizione eseguita dallo stesso King non altera lo stile originale e ci offre un'ottima prova di scrittura della sua metà oscura, prova che rischiava, come luii stesso ammette, di restare per sempre dimenticata in uno scatolone.Un tocco di paranormale, ma solo quello che serve per far capire che Blaze è speciale. Quel tipo di differenza che l'ha perseguitato e che lo porterà al tragico epilogo, perché contro il destino non si può fare nulla. (taksya)

Commenti

Post popolari in questo blog

'IL CANTICO DELLE CREATURE' ILLUSTRATO PER BAMBINI

"La storia generale dei pirati", del Capitano Charles Johnson

'Schifoso traditore. Come riconoscere le tracce dell'infedeltà' di Alberto Caputo, Alessandro Calderoni, Silvia Jun, Paolo Baron